Da molto tempo non aggiorno il blog, pensavo che il suo ruolo fosse finito con l'ultimo post del racconto del viaggio. Mi ritrovo qui a scrivere ancora, perchè il cordone ombelicale con l'Australia non si recide mai, come ai neonati, quando si è andati in Australia si rimane attaccati alle sensazioni, odori, musiche, suoni, persone che si sono vissute, conosciute ed ascoltate. Così giornalmente mi ritrovo ancora, dopo due anni, a trattare l'argomento Oz. In particolar modo mi trovo coinvolto da varie persone ed in vario modo. Per alcune persone, vedi Moira ed Alfredo, persone che sono volute andare o andranno in Australia che vengono da me e mi chiedono consigli, dritte...cosa vedere, dove dormire. Un pò ho una sensazione di timore nel senso che sento la responsabilità di quello che gli dico, posso convincerli ad affrontare un viaggio che poi potrà deluderli (non succederà mai). Dall'altra parte godo di quello che alcune persone, leggi missfree, persone che hanno la capacità, il dono di saper riportare nello scritto le sensazioni che provano durante il loro viaggio. Nel caso di MISSFREE (trovate il collegamento al suo sito sulla sinistra in questo blog) gli riconosco che se anche fosse andato a Pieve di cadore, avrebbe saputo dare sensazioni enormi con il suo modo di scrivere, immaginatevi andando in Australia quello che puo rendere. Ecco, l'Australia ancora mi segue, mi da buone sensazioni e mi lega alle persone, amo ancora il mio VIAGGIO.

2 commenti:

Missfree1981 ha detto...

miki! quanto ti devo x il supporto? passo di qui e mi trovo pensa te, facciamo cosi quando passi dalle mie parti ti offro un buon valpolicella (red wine), puo andare?

un abbraccione e ancora grazie

nb: e comunque a pieve di cadore c e aria buona...

barb michelen ha detto...

Hello I just entered before I have to leave to the airport, it's been very nice to meet you, if you want here is the site I told you about where I type some stuff and make good money (I work from home): here it is